Sportello Stranieri

Lo Sportello Stranieri è un progetto distrettuale legato al Piano di Zona e svolge attività d'informazione, consulenza e orientamento rivolto a chiunque abbia varcato i confini del proprio paese.

Mission

Gli Sportelli stranieri, attivi a Rho e a Nerviano, offrono a cittadini, comuni e soggetti del privato sociale, consulenza specifica, opportunità formative, momenti di approfondimento in occasione di rilevanti novità legislative rispetto al tema degli stranieri che vivono sul nostro territorio.

Obiettivi

Sono obiettivi dello Sportello stranieri:

•facilitare il processo di integrazione dei cittadini stranieri attraverso la conoscenza dei diritti e dei doveri, delle procedure di soggiorno e delle risorse presenti sul territorio, anche svolgendo azione di mediazione tra i cittadini stranieri e le istituzioni preposte;
•offrire ai cittadini italiani che impiegano dipendenti stranieri un supporto in merito a disposizioni legislative e pratiche burocratiche;
•facilitare l’accesso dei cittadini stranieri ai servizi e alle opportunità collocate sul territorio;
•facilitare il rapporto dei diversi servizi comunali con i propri utenti immigrati, supportando e qualificando le competenze presenti.
 
Organizzazione del servizio

Gli sportelli, per poter svolgere le proprie attività, contano su un’equipe interdisciplinare composta da:
•un coordinatore con il compito di promuovere e sviluppare il progetto nelle sedi istituzionali appropriate, in accordo e stretta connessione con Sercop e il Tavolo Tecnico e quello Politico del Piano Sociale di Zona Rhodense, curando e coltivando una rete operativa permanente con i servizi del territorio, esplorando nuovi contatti e rafforzando quelli già avviati;
•due operatori con il compito di garantire tutte le attività previste dallo Sportello offrendo consulenza, informazioni e orientamento a cittadini stranieri, con particolare riferimento al soggiorno e all’utilizzo dei servizi del territorio e fornendo consulenza agli enti collaboranti, agli organismi del privato sociale, ai privati cittadini e ogni soggetto richiedente informazioni e supporto sulle questioni connesse all’immigrazione;
•alcuni mediatori linguistici culturali che intervengono su richiesta e in collaborazione con gli operatori nei casi più delicati, secondo modalità definite di volta in volta, al fine di favorire la comunicazione con le singole persone e con i gruppi organizzati, l’approccio con le persone, la comprensione e la risoluzione dei problemi posti. Intervengono sui casi intercettati all’interno dello sportello, ma anche su quelli provenienti dai servizi comunali (in particolare servizi sociali, demografici, URP) del distretto;
•un consulente legale che interviene, su richiesta, nelle questioni giuridiche più complesse fornendo una consulenza di secondo livello agli operatori.
 
Attività

L’attività degli sportelli si articola in:

•informazioni e consulenza sulla normativa in materia di immigrazione, documenti e pratiche di soggiorno in Italia (ricongiungimento familiare, cittadinanza, asilo politico);
•trasmissione on-line delle pratiche di rilascio/rinnovo del permesso di soggiorno;
•orientamento ai servizi del territorio che si occupano di lavoro, accoglienza, assistenza sanitaria, scuola;
•consulenza legale;
•formazione agli enti pubblici e del privato sociale;
•consulenza legale di secondo livello.

Gli sportelli ricevono il pubblico due volte a settimana ma sono disponibili per  consulenze telefoniche e su appuntamento. Maggiori informazioni al link CONTATTI

 

 

Ultima modifica: 27 settembre 2018