Servizio Inserimenti Lavorativi

Il servizio è finalizzato a creare un incontro tra domanda e offerta di lavoro a favore di persone fragili e appartenenti a categorie protette che non riescono ad accedere al mercato del lavoro per gli ordinari canali.

La gestione delle attività connesse all’integrazione e inserimento nel mondo del lavoro consiste in una attività di valutazione delle capacità lavorative e accompagnamento delle persone verso l’inserimento lavorativo.
Il servizio è una risorsa per le persone fragili, ma anche per le imprese che devono ottemperare gli obblighi in materia di collocamento obbligatorio.

Mission

Attraverso la costruzione di programmi di apprendimento personalizzati nei contesti formativi e aziendali più adatti, il Nucleo inserimenti lavo-rativi (Nil) organizza e realizza interventi volti a preparare e sostenere l’integrazione lavorativa di persone che vivono una condizione di fragilità occupazionale. Si tratta di sviluppare percorsi per migliorare l’integrazione socio lavorativa dei beneficiari e contestualmente per sostenere le aziende nell’inserimento al lavoro delle persone con fragilità sociale nell’ambito delle categorie protette (come previsto dalla Legge 68/1999). Il servizio Nil - attraverso progetti personalizzati e un approccio di tipo consulenziale - mira a conciliare le esigenze delle persone fragili con quelle delle imprese, ponendosi come risorsa per tutte le realtà produttive che intendono attivare percorsi lavorativi.

Obiettivi

Il servizio si pone i seguenti obiettivi:

•promuovere il concetto di inclusione socio‑lavorativa, integrando nei percorsi personalizzati l’attenzione al benessere della persona unitamente all’impegno per l’inserimento al lavoro;
•creare spazi co‑progettuali con i beneficiari per consentire sviluppo di competenze e percorsi originali di professionalizzazione;
•possedere e utilizzare una varietà di strumenti funzionali alla personalizzazione dei percorsi e in collegamento con le risorse espresse a livello locale e regionale;
•favorire lo sviluppo di luoghi di transizione ed accompagnamento, in grado di moltiplicare le occasioni di socializzazione e l’utilizzo di competenze e autonomie relazionali;
•individuare, riconoscere e valorizzare differenti soggetti (servizi sociali, servizi specialistici, partner privati e del privato sociale, associazioni e volontari) con i quali collaborare nella ricerca di risposte attive a favore dei beneficiari dell’intervento;
•promuovere la pratica dell’accoglienza al lavoro fra le imprese del territorio, sensibilizzando imprenditori locali e promuovendo partnership operative che aiutino gli imprenditori a sviluppare concrete pratiche di responsabilità sociale, accompagnino le imprese nell' adempiere agli obblighi normativi, sostengano i processi di inserimento al lavoro con supporti consulenziali mirati.

Destinatari

La realizzazione di interventi per l’occupazione di lavoratori in condizione di svantaggio e di debole contrattualità sociale costituiscono il focus strategico promosso dall’Unione europea con il regolamento 2204 del 2002. L’obiettivo comune delle politiche economiche e sociali europee è sostenere tutti coloro che, in mancanza di un sostegno mirato, hanno particolari difficoltà ad accedere al mercato del lavoro. Il Nucleo inserimenti lavorativi, assume come indirizzo di azione le politiche attive per l’inclusione come definite dal regolamento europeo, e realizza i propri interventi a supporto di persone residenti nei Comuni conferenti, nello specifico:

  • giovani inoccupati;
  • lavoratori migrati;
  • adulti che vivono da soli con figli a carico (conciliazione vita/lavoro);
  • adulti over 50;
  • disoccupati di lunga durata;
  • soggetti in carico ai servizi sociali;
  • soggetti con la certificazione di invalidità (l.68/99).
  • Il servizio è destinato altresì a tutte le realtà produttive della Provincia di Milano (aziende, cooperative, enti pubblici), che debbono ottemperare agli obblighi della legge 68/99 o che si rendono disponibili per un periodo di tirocinio lavorativo.

Ultima modifica: 01 giugno 2018